Followers

giovedì 8 agosto 2013

acqua Sant'Anna

Sant’Anna è una storia di successo tutta italiana, non solo per la crescita in quota di mercato e di fatturato: sono i consumatori a premiarla ogni giorno, scegliendola per la sua eccezionale leggerezza che nasce dal cuore delle Alpi piemontesi, per il suo bassissimo contenuto di sodio e di residuo fisso, per l’assenza di nitriti, per la bassa durezza e per essere un’acqua minerale indicata per i neonati. Lo stabilimento a Vinadio, all’avanguardia nel mondo, si sviluppa su 60.000 metri quadri di superficie. Una rete di 400 km di tubazioni in acciaio inox incalana l’acqua dalla sorgente verso le dieci linee di imbottigliamento che consentono una capacità produttiva di 310 mila bottiglie all’ora (7,5 milioni al giorno). Sono presenti ben 11 serbatoi in acciaio inox da un milione di litri per raccogliere le acque. Tutti i processi sono completamente automatizzati dall’imbottigliamento alla pallettizzazione, fino alla formazione del carico sugli autotreni (sino a 240 al giorno - logistica su rotaia per 29 depositi in tutta Italia). Prezioso in questo contesto il supporto dei 18 robot semoventi su un percorso laser, sulla base degli input trasmessi a un cervello centrale. All’interno dello stabilimento (certificazione di qualità ISO 9001:2000) è costante il controllo chimico-batteriologico dell’acqua di sorgente e il rispetto del protocollo HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points) per i passaggi produttivi a rischio, garantendo così la qualità assoluta del prodotto imbottigliato.
Risalgono al Cinquecento le prime documentazioni storiche che esaltano le qualità terapeutiche e purificanti dell'acqua delle fonti di Vinadio. Da queste sorgenti d'alta quota esce infatti un'acqua dalla purezza e dalla leggerezza straordinarie. La fama della bontà di quest'acqua si è diffusa anche grazie ai racconti delle migliaia di pellegrini, provenienti da ogni dove, che ogni anno salgono al santuario di Sant'Anna, protettrice delle mamme. E bere un sorso di quest'acqua dalla fontana del piazzale è un rito per chi, ancora oggi, sceglie di affrontare a piedi o in bicicletta la lunga e ripida salita che porta al santuario. L'Acqua Sant'Anna scorre nel sottosuolo attraverso rocce granitiche che cedono pochissimi minerali. Intorno alla sorgente non ci sono insediamenti industriali, non ci sono campi concimati, non ci sono pascoli intorno, non c'è nulla, salvo la natura incontaminata e l'acqua che sgorga.

Acqua Sant'Anna sorgente Vinadio


Acqua Sant'Anna sorgente Rebruant


Bio Bottle


Sant’Anna e il rispetto dell’ambiente

Le sorgenti di Sant’Anna sono tra le più alte in assoluto, nel cuore delle alpi piemontesi: non ci sono insediamenti industriali, non ci sono campi concimati, non ci sono pascoli intorno, non c’è nulla, salvo la natura incontaminata e l’acqua che sgorga. Nasce da qui la consapevolezza di avere un vero e proprio obbligo di responsabilità sociale nei confronti dell’ambiente circostante.
Per questo a Vinadio sorge uno dei più moderni ed efficienti stabilimenti del mondo, completamente automatizzato anche per l’uso di muletti ecologici a batteria per la gestione del magazzino. Lo stabilimento è stato progettato e costruito seguendo gli insegnamenti dell’architettura eco-compatibile, grazie al massiccio uso di pietra e di legno di provenienza locale. La presenza di un’attività produttiva come questa, sviluppata su una superficie assai estesa (considerando anche gli appezzamenti di terreno di pertinenza della sorgente), blocca la nascita di imprese “sporche”, con emissioni nocive per l’aria e la natura.
Recentissimo è l’arrivo di Bio Bottle, la prima bottiglia eco-sostenibile, la prima e unica al mondo nel formato 1,5 litri. Sant’Anna Bio Bottle è compostabile: mentre si conserva come le bottiglie di plastica tradizionale, si biodegrada completamente in 80 giorni negli appositi siti di compostaggio.
SanThé Sant'Anna è vero infuso di thé, la bevanda dalle tradizioni millenarie, rilassante e dal grande potere dissetante. Arriva nei gusti limone, pesca e thé verde, nelle bottiglie da un litro e mezzo per far la scorta in casa o sulla scrivania in ufficio. Arriva anche nelle bottiglie da mezzo litro e nei bicchierini da 200 ml, comodi da portare con te per una pausa di benessere a tutta natura.
Prodotto con vero infuso di thé, preparato secondo la tradizionale infusione in acqua calda delle foglie della pianta, SanThé Sant'Anna è una scelta di gusto per tutta la famiglia in ogni momento della giornata, a casa, al lavoro, nel tempo libero.
SANT'ANNA mi ha omaggiata di una confezione di 6 bottiglie da 1,5 litri e 18 bicchieri con cannuccia da 200 ml ,gusto pesca,limone e the verde...

ringrazio sant'anna x avermi omaggiata , assaggero' il tutto e senz'altro li comprero'...

5 commenti:

  1. buonissimo il thè sant'anna la mia famiglia ne va pazza

    RispondiElimina
  2. l'acqua la conosco bene il thè non l'ho mai bevuto

    RispondiElimina
  3. La uso da tantissimo tempo, una bevanda salutare e leggera, ottimi anche il te

    RispondiElimina
  4. Conosco benissimo l'oacua sant'anna ma il thè non l'ho mai assaggiato, di sicuro sarà molto buono e dissetante

    RispondiElimina
  5. non posso che parlare bene di questa azienda perchè acquistiamo moltissime volte l'acqua, una delle migliori in assoluto...il thè invece non sono ancora riuscita a provarlo, ma vedrò di rimediare il prima possibile, anche perchè adoro quelli alla pesca!

    RispondiElimina

Caramella liquida Trinketto

Care mamme bentrovate, sicuramente vi ricorderete quelle famose bottigliette di vetro di caramella liquida dal nome Dolcetto? Io le acquista...